Opere d'arte rivisitate da FANTASMINA.it

 


Questo quadro – “Le tre sfingi di Bikini” – è stato dipinto da Salvador Dalí nel 1947, dopo che gli Stati Uniti avevano iniziato a testare le bombe atomiche nel Pacifico intorno Bikini, uno degli atolli tra le Isole Marshall.
In una perfetta sintesi di immagine paranoica di albero, fungo, testa e distruzione, l’artista disegna e rappresenta chiaramente la sua indignazione per la tragedia successa in Giappone. Dalì ha trasformato la metafora familiare di un fungo atomico in una testa con riccioli bianchi sopra il collo liscio che, a sua volta, sembra assomigliare ad alberi possenti.

Nella reinterpretazione eseguita da fantasmina.it l’opera serve a farci riflettere sulla necessità, prima di intraprendere attività di scavo, di effettuare una bonifica bellica preventiva dei luoghi dove si andrà a lavorare.


Salvador Dalí
(Figueres, 11 maggio 1904 – Figueres, 23 gennaio 1989

.